Caterina Di Cecca - Biografia Completa (Italiano) - Caterina Di Cecca - Composer

CATERINA DI CECCA
Composer
Go to content
BIOGRAFIA COMPLETA (Italiano)
 
Caterina Di Cecca è una compositrice italiana residente a Roma.

Ha conseguito con il massimo dei voti e la lode il Diploma Accademico di Primo e Secondo Livello in Composizione sotto la guida di Luciano Pelosi presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, dove si è diplomata anche in Pianoforte (Vecchio Ordinamento). Alla formazione musicale ha affiancato gli studi umanistici, ottenendo la Laurea Triennale e Magistrale in Filosofia, entrambe magna cum laude, presso l'Università degli Studi Roma Tre. Ha approfondito il percorso compositivo con Alessandro Solbiati e subito dopo diplomandosi al Corso di Alto Perfezionamento dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, nella classe di Ivan Fedele.

Tra il 2008 e il 2011, si è dedicata alla scrittura di colonne sonore di alcuni cortometraggi e mediometraggi, fra cui Il fascino discreto della parola (con Claudio Gregori), vincitore nel 2012 del premio speciale CulturArt Commission in occasione del Corto d'Autore (Gaeta).
 
In seguito ha rivolto le sue attenzioni alla musica contemporanea, ricevendo commissioni da famosi enti ed istituzioni tra cui l’Aldeburgh Festival (UK) sostenuto dall'Ulysses Network, la Biennale Musica di Venezia (IT), l’Ars Nova Ensemble in collaborazione con la SACEM (FR), il progetto “SIAE – Classici di Oggi” in cooperazione con l’Orchestra della Toscana (IT), il Divertimento Ensemble (IT) con il supporto dell’Ernst von Siemens Foundation (DE), la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari (IT), il MICF 2022 (US), il Festival Puccini (IT), l'Ambasciata Tedesca a Roma (DE) e l’EXPO 2015 (IT).

Premiata in importanti concorsi internazionali di composizione, si segnala in particolare la vittoria del Tuns Contemporans Biennale für Neue Musik Graubünden – 3rd Call for scores – Category: String Orchestra (Chur), I International Composers Competition – Musikverein The New Symphony (Vienna), del Bando “SIAE – Classici di Oggi 2018/2019” – Commissione per Orchestra, del  ['tactus] Young Composers' Forum – 7th edition (Mons), del George Enescu International Composition Competition 2016 (Bucarest), del Franco Donatoni International Meeting for Young Composers – 4th edition (Milano) e del Biennale College – Music 3rd edition (Venezia – Biennale), che le ha dato l'opportunità di scrivere la sua prima opera lirica, andata in scena al Teatro Piccolo Arsenale di Venezia a conclusione del 60° Festival Internazionale di Musica Contemporanea – Biennale Musica 2016.

Sue partiture, selezionate in numerose calls for scores internazionali e dirette tra gli altri da Daniele Rustioni, Geoffrey Paterson, Carlo Rizzari, Gregory Charette, Fabrizio Cassi, Jean–Paul Dessy, Sandro Gorli, Aaron Holloway-Nahum, Chino Toledo e Igor Dronov, sono state eseguite e sono programmate in Austria, Belgio, Filippine, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Lussemburgo, Messico, Olanda, Russia, Serbia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina e USA nell'ambito di rassegne e luoghi quali: Biennale für Neue Musik Graubünden (CH), Stagione Sinfonica dell'ORT (IT), Columbia University – The Italian Academy (US), Biennale Musica di Venezia (IT), Aldeburgh Festival – Snape Maltings (UK), Stagione dei Concerti della Normale di Pisa (IT), ['tactus] Young Composers' Forum (BE), Festival Milano Musica (IT), Gaudeamus Muziekweek (NL), Puccini Festival (IT), Salle Cortot (FR), MITO SettembreMusica (IT), International Telekom Beethoven Competition Bonn (DE), Auditorium Parco della Musica (IT), International Competition of the Moscow Conservatory for young composers “New Classics” (RU), Festival Nuova Consonanza (IT), Reconsil's Concert Cycle – REAKTOR (AT), Festival Nuova Consonanza (IT), International Review of Composers in Belgrade (RS), Stagione Rondò (IT), CBSO Centre (UK), World Exposition 2015 (IT), Ciclo Internacional de Música “Laberintos Sonoros” (MX), IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti (IT), Missouri Theater (US), Limonaia di Villa Strozzi (IT), CCP – Cultural Center of the Philippines (PH) e molti altri.

Tra gli interpreti del suo lavoro figurano rinomati ensembles e orchestre come: Kammerphilharmonie Graubünden di Chur, Neue Vocalsolisten di Stoccarda, Musiques Nouvelles di Mons, Ensemble Échappé di New York, Ensemble Mosaik di Berlino, Ars Nova Ensemble di Poitiers, Riot Ensemble di Londra, Divertimento Ensemble di Milano, Ensemble Oerknal! di Utrecht, Ulysses Ensemble, Ensemble Reconsil di Vienna, Studio for New Music di Mosca, Blow Up Percussion di Roma, Ensemble Nostri Temporis di Kiev, Versipel New Music di New Orleans, Ensemble Alternance di Parigi, Ensemble Metamorphosis di Belgrado, Solisti Aquilani dell’Aquila, Birmingham Contemporary Music Group, Orchestra e Coro del Teatro Petruzzelli di Bari, Tofarm Festival Orchestra di Manila e Orchestra della Toscana di Firenze.
 
Ha cominciato ad insegnare nei conservatori italiani dal 2013, al Conservatorio Santa Cecilia di Roma.
Attualmente è docente di ‘Teoria dell'Armonia e Analisi’ presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli.

È stata invitata come Composer-in-Residence in Italia (Fondazione Spinola Banna per l'Arte – 2015) e negli Stati Uniti (Mizzou International Composers Festival – 2022).
La sua musica è pubblicata dalle Edizioni Suvini Zerboni – Sugarmusic S.p.A. di Milano ed è stata trasmessa su Musiq3, RAI – RadioTre, RadiostART e Euroclassical.
Photo credit: Garrick Maguire
Back to content